ada cardano

ADA: sai tutto su Cardano, una criptovaluta dal futuro promettente

Frutto di due anni di sviluppo, Cardano è tra le prime 5 criptovalute più promettenti. Per alcuni specialisti, l’ADA rivoluzionerà il mondo delle valute Internet. Scopri tutto sul futuro concorrente di Bitcoin ed Ethereum.

Cardano (ADA), un metodo di pagamento alternativo

Ci sono voluti due anni di duro lavoro perché Charles Hoskinson gettasse le basi per Cardano. Questa valuta virtuale è stata creata nel 2017. Come molte altre, si basa sulla tecnologia blockchain soft fork. Si avvale insomma di una vasta rete di computer dotati di una buona potenza di calcolo per validare la circolazione di ADA, il token nativo di questa moneta virtuale.

Come Bitcoin, Cardano comprende un intero ecosistema finanziario indipendente da banche e stati. Tuttavia, i consumatori di tutto il mondo possono utilizzarlo per transazioni fiat, inclusi pagamenti per acquisti e trasferimenti di saldo. Cardano potrà presto essere utilizzato come metodo di pagamento per rivenditori online e organizzazioni governative.

A differenza di altre criptovalute, Cardano continua a svilupparsi. In futuro acquisterà maggiore notorietà grazie alle applicazioni decentralizzate (dApp). Dopo questa fase di maturazione, i contratti intelligenti che collegano tra loro gli utenti si tradurranno in regolamenti finanziari standardizzati con valore legale.

https://www.youtube.com/watch?v=N90F410zcQY

Una criptovaluta affidabile, scalabile e realistica

Nonostante l’entusiasmo del pubblico, Cardano è ancora agli inizi. I promotori del progetto sostengono un approccio scientifico per creare una blockchain affidabile. Un intero team di ingegneri ed esperti sta lavorando duramente su una tecnologia scalabile. È pensato per essere robusto al punto che milioni di utenti Internet possano usarlo quotidianamente senza il minimo bug. In altre parole, l’ecosistema rimane meticoloso come quello delle banche stanmonetarie standard.

Quando Cardano sarà completato, questa criptovaluta sarà in grado di soddisfare diverse aspettative. Promette di essere una soluzione di pagamento e trasferimento adattata alle esigenze del grande pubblico, non solo di quello abituato alle “monete”. Inoltre, la sua trasparenza dovrebbe consentirgli di rispettare i vari standard che regolano le valute e il mercato. In definitiva, l’ADA dovrebbe servire tutti i profili, in questo caso quelli esclusi dal sistema bancario.

Nell’estate 2021, 1 ADA viene scambiato con 1,75 €. Cardano continua ad aumentare di valore dall’inizio dell’anno. Come per altre criptovalute, la tendenza al rialzo è stata osservata a partire dalla crisi sanitaria. Intorno a metà agosto 2021, questa valuta digitale si è classificata al 4° posto nella top10 di CoinMarketCap con 56.716.561.097 € di capitalizzazione di mercato.

Un intero sistema monetario basato sulla tecnologia multistrato

Come per le criptovalute, Cardano si basa sulla blockchain. A differenza della prima generazione (Bitcoin), utilizza la tecnologia multistrato. Il complesso sistema di verifica prevede una parte regolamentare ed un’altra riservata esclusivamente ai calcoli. Ad oggi è stato completato solo lo strato iniziale. Il secondo attende ancora miglioramenti da parte degli sviluppatori che contribuiscono, come con tutti i programmi open source.

Attualmente, questa valuta virtuale consente già agli utenti di inviare o ricevere token ADA tra due portafogli Cardano. Funziona allo stesso modo di Ethereum. Gli utenti sono liberi di stipulare contratti intelligenti tra loro. Detto questo, questo non è un clone di un sistema esistente. Al contrario, questo motto porta innovazioni.

  • La blockchain adattiva si adatta in base alle esigenze degli utenti finali. Pertanto, un paese può anche dettare le proprie norme relative all’ADA.
  • Un livello di calcolo gestito dal team dietro il progetto Cardano crea aggiornamenti senza influire sulle transazioni correnti. Inoltre, il valore del mercato azionario non può essere aumentato artificialmente.
  • Il soft fork o protocollo di verifica della prova del palo consente ai validatori di confermare che un token ADA è veramente basato sul lavoro fornito. Che equivale alla controparte in oro per alcune banche centrali emittenti di banconote.

Un livello di affidabilità insolito per l’ADA

Cardano è stato sviluppato in un momento in cui le criptovalute hanno acquisito una certa maturità. Gli ingegneri dietro il progetto conoscono le tattiche ritardanti che potrebbero indebolire l’ecosistema. La separazione tra token ADA e contratti intelligenti tra gli utenti è molto netta. Il che costituisce un’ulteriore garanzia in termini di affidabilità.

A lire également  Credito al consumo: tutto quello che c'è da sapere

Un livello di crittografia simile a quello delle banche tradizionali fornisce a Cardano una protezione ottimale contro gli attacchi informatici. I dispositivi in ​​atto preservano l’integrità del sistema, ma coprono anche i dati dell’utente. In ogni caso, questa moneta digitale fa affidamento soprattutto sugli esseri umani nei quali i consumatori hanno piena fiducia. I 3 pilastri dell’ADA sono:

  • La Fondazione Cardano, struttura con sede in Svizzera la cui missione è soprattutto quella di garantire che la moneta rispetti gli standard e la legislazione in vigore.
  • Il team Input-Output responsabile dell’ingegneria blockchain dietro i token ADA.
  • Emurogo, un’azienda internazionale il cui scopo è offrire soluzioni di pagamento per commercianti, organizzazioni governative o start-up che desiderano integrare Cardano nelle loro piattaforme.

Ethereum e Cardano: come capire la differenza?

Come sai, il mondo delle criptovalute è ancora più complesso da comprendere di quanto avresti potuto immaginare! Per rendersene conto basta vedere le diverse informazioni che si possono trovare sui siti di notizie, sui forum di discussione o anche sui social network dove alcune persone non si privano di parlarne… Ma, per quanto riguarda Ethereum (ETH) e Cardano (ADA), potrebbe essere interessante dare un’occhiata a informazioni un po’ più complete e precise!
ethereum contro cardano

Le particolarità di questo ecosistema monetario

A differenza di altri valori digitali, Cardano non consente il mining. Per una buona ragione, utilizza un protocollo Proof of Stake. Per poter trarre profitto dai token ADA, è necessario aprire un conto ed effettuare effettivamente delle transazioni. Il portafoglio viene utilizzato principalmente per archiviare criptovaluta.

Il principio di funzionamento di Cardano rimane lo stesso di Bitcoin ed Ethereum ma con alcuni miglioramenti. Sono disponibili diversi tipi di leganti per soddisfare esigenze specifiche. Gli utenti possono scegliere tra:

  • AdaLite
  • Portafoglio Atomico Cardano
  • Interruttore a moneta
  • Dedalo
  • Guarda
  • Infinito
  • Registro
  • Yoroi (Google Play)

Ideale per inviare denaro e investire

L’ADA è lungi dall’essere utilizzabile quotidianamente. I possessori di portafoglio avranno difficoltà a fare acquisti con Cardano. Quest’ultima non è destinata a sostituire un’altra valuta fisica o virtuale. I suoi creatori offrono, attraverso questa cybercoin, un mezzo di investimento e, soprattutto, di trasferimento accessibile a tutti i pubblici.

Dovremo aspettare un po’ di tempo affinché il sistema sia sufficientemente sviluppato per diventare un metodo di pagamento a tutti gli effetti. Gli esperti concedono 3 anni per finalizzare il secondo livello di software. La sua progettazione scientifica effettuata da professionisti si discosta dal dilettantismo comune nel campo delle criptovalute.

Per gli investitori il valore ADA è uno dei più consigliati al momento. Detto questo, nulla prevede una crescita fulminea come quella del Bitcoin. Questa più antica delle valute digitali al 100% veniva scambiata per pochi centesimi di euro quando fu lanciata negli anni 2000. Attualmente ogni unità costa 24.000 euro dopo un picco di 40.000 dollari all’inizio del 2021. Questa fluttuazione solleva molte domande.

Le commissioni di transazione sono ancora convenienti

Il successo di Cardano si basa principalmente sulle basse commissioni di transazione. Trasparenti, si calcolano secondo la formula: – x + y × dimensione.

X: costante unica stimata in 0,155 381 ADA,

Y: altra costante di 0.000 043 946 ADA/byte

Dimensione: il volume della transazione in byte.

Questa equazione si traduce in una limitazione delle commissioni a livello di blockchain di 0,155.381 ADA. Per ogni transazione può essere applicata una tariffa aggiuntiva di 0,000 043 946 ADA per byte. Detto questo, i prezzi possono cambiare man mano che lo sviluppo del progetto avanza. Gli utenti dovranno quindi tenere conto del margine quando desiderano trasferire denaro sotto forma di ADA. Quindi, il valore del prelievo in euro, dollari o altra valuta dipende esclusivamente dal tasso.

Allora, qual è il risultato di questa criptovaluta piena di potenziale?

I punti positivi:

  • La Blockchain a due livelli è un vantaggio.
  • L’adattabilità del programma è ideale per i professionisti.
  • La decentralizzazione garantisce l’indipendenza dalle banche.
  • I titolari di portafoglio godono di una libertà finanziaria illimitata.
  • Il team e la fondazione dietro questa soluzione open source ne garantiscono la conformità.
  • Cardano rispetta la legislazione e gli standard grazie al contributo dei regolatori.

I punti negativi:

  • Cardano è ancora in fase di sviluppo, il che tradisce imprevedibilità.
  • L’anonimato rimane impossibile con l’ADA. Gli attori del Dark Web non seguiranno.
  • Gli acquisti con i token Cardano restano per il momento un’utopia.
  • La fluttuazione delle monete in generale fa presagire un possibile crollo dell’intero ecosistema.