Passer aux véhicules électriques serait fantastique pour la santé des enfants

Adottare veicoli elettrici sarebbe meraviglioso per la salute dei bambini.

In un’epoca in cui transizione ecologica occupa un posto centrale nei dibattiti globali, l’adozione massiccia di veicoli elettrici si presenta come una soluzione promettente per ridurre le emissioni di inquinanti atmosferici. Secondo un recente rapporto dell’American Lung Association, questa mutazione potrebbe rivelarsi particolarmente vantaggiosa salute dei bambini, spesso più vulnerabili ai problemi di qualità dell’aria.

Le proiezioni del rapporto, basate su uno scenario in cui tutti i nuovi veicoli venduti entro il 2035 sarebbero a emissioni zero, indicano una possibile riduzione significativa di varie patologie respiratorie tra i bambini. Nel dettaglio si parla di una riduzione di 2,7 milioni di casi di asma, e questo è solo l’inizio. L’influenza positiva comprenderebbe anche 147.000 casi di bronchite acuta evitati e una notevole riduzione dei sintomi a carico delle vie respiratorie superiori ed inferiori. Ancora più impressionante, questa trasformazione avrebbe il potenziale per prevenire fino a 508 morti infantili.

Questi dati allarmanti mettono in luce la crescente sensibilità dei bambini inquinamento dell’aria, una vulnerabilità dovuta soprattutto ai loro polmoni che continuano a svilupparsi. Laura Kate Bender dell’American Lung Association sottolinea l’importanza fondamentale di vedere il passaggio ai veicoli elettrici attraverso la lente del salute del bambino, illustrando il suo punto con esperienze personali legate all’asma.

Ma questa transizione non avviene senza sfide. Sebbene la domanda di veicoli elettrici sia in crescita, è frenata da considerazioni quali i costi elevati e le incertezze sull’affidabilità e sulla disponibilità delle infrastrutture di ricarica. Nonostante ciò, le vendite di veicoli elettrici mostrano una crescita costante, rappresentando poco più dell’8% del totale delle vendite di veicoli nel 2023.

A lire également  I dipendenti di Best Buy Geek Squad segnalano massicci licenziamenti.

Questi sforzi si inseriscono in un contesto più ampio di lotta contro il fenomeno cambiamento climatico, dove le automobili con motore a combustione sono tra i maggiori contributori alle emissioni globali. Per effettuare con successo questa transizione è necessario anche affrontare la sfida della fornitura di energia elettrica, poiché i benefici per la salute sono massimizzati quando i veicoli elettrici sono alimentati da una rete priva di combustibili fossili.

L’approccio per elettrificare completamente la flotta di veicoli negli Stati Uniti entro il 2050, coerente con l’obiettivo di emissioni nette pari a zero fissato dal presidente Biden, prevede l’interruzione della vendita di veicoli a benzina intorno al 2035. Questo orizzonte, sebbene cruciale per la salute pubblica e soprattutto per quella dei bambini, richiede una politica proattiva, accompagnata da misure concrete per facilitare questa transizione, nonostante la riluttanza e le pressioni del mondo vari settori interessati.

Attraverso questo rapporto, l’American Lung Association spera di lanciare l’allarme e incoraggiare i politici ad adottare politiche più rigorose sulle emissioni dei veicoli a beneficio della salute pubblica e della protezione dell’ambiente. In tal modo, anche se le auto a benzina continueranno a essere prodotte, si prevede che saranno significativamente più pulite, aprendo la strada a un reale progresso ambientale e sanitario.