marketing automation

Automazione del marketing: 7 chiavi per una strategia di successo

Nel campo del web marketing si sente spesso parlare di marketing automation. È un pilastro ideale per risparmiare tempo e quindi ottimizzare il ROI. Si tratta infatti di implementare una strategia che consenta di automatizzare le campagne di marketing. Come definire la marketing automation e quali sono le 7 chiavi per una strategia di successo?

Cos’è l’automazione del marketing?

La marketing automation riguarda l’insieme delle tecniche messe in atto per rendere automatizzate le relazioni con i clienti. In poche parole, deleghiamo parte del rapporto con il cliente, anche la prospezione, ad un sistema informatico. Questo concetto è molto popolare oggi perché fa risparmiare molto tempo e quindi ottimizza il ROI. Se stai cercando definizione di automazione del marketing, sappiate che l’argomento è vasto. Troverete numerose indicazioni sull’argomento: principio, obiettivi, tecniche e risultati.

Al centro dell’automazione del marketing c’è il software perfezionato per un’esperienza online personalizzata. Questo tipo di software aiuta ad attrarre e convertire i potenziali clienti in clienti.

computer per l'automazione del marketing

7 chiavi di automazione del marketing da conoscere

È necessario circa 1 anno per osservare un ROI convincente in seguito all’implementazione di una strategia di marketing automation. Per avere successo, ecco 7 chiavi da conoscere:

  • Conosci i tuoi potenziali clienti e anticipa il loro comportamento: in questo modo anticiperai le loro reazioni e potrai indirizzarli nelle loro decisioni di navigazione e innescare impulsi d’acquisto.
  • Definisci i tuoi obiettivi in ​​sotto-obiettivi: una strategia di marketing automation deve essere organizzata puntando ad obiettivi mirati e misurabili in modo da definire azioni precise che garantiscano un ritorno sull’investimento.
  • Lavorare in squadra: il team di marketing e il team di vendita devono lavorare insieme per generare lead qualificati. In effetti, i venditori aiuteranno gli esperti di marketing a trovare l’obiettivo principale e le migliori leve di acquisto.
  • Organizza un controllo dei contenuti: l’automazione del marketing non ha senso senza contenuti di qualità. Effettua un controllo del contenuto per migliorarlo se necessario (SEO, video, infografiche).
  • Stabilire un piano di produzione: la pianificazione deve essere effettuata in anticipo per avere il senno di poi sul piano. In questo modo potrai attuare una strategia coerente ed efficace.>
  • Trovare la giusta tecnologia di automazione: questo è il nocciolo della questione. Esistono molte soluzioni chiavi in ​​mano come Plezi, Hubspot e Marketo, ma devi comunque trovare la soluzione più adatta al tuo progetto.
  • Monitorare i KPI: per ottimizzare il ROI è fondamentale monitorare gli indicatori chiave di performance. In questo modo sarai in grado di conoscere il tuo ritorno sull’investimento, ma anche di vedere con più senno di poi quali strategie funzionano e quali devono essere adeguate o sostituite.
A lire également  L’impatto dell’intelligenza artificiale sul marketing aziendale

La marketing automation è una leva cruciale e molto interessante in termini di ROI. Tuttavia, è essenziale elaborare un piano di marketing in collaborazione con i team di vendita. Inoltre, l’accento dovrebbe essere posto sui contenuti, in particolare sui contenuti scritti (articoli di blog, schede prodotto, riferimenti naturali).