What is PPC Marketing

Cos’è il marketing PPC? Come iniziare

Il marketing pay-per-click (PPC) può aiutarti a far crescere il tuo business online in modo rapido e semplice. Ma se sei nuovo alla pubblicità PPC, potrebbe non essere molto chiaro. Peggio ancora, potrebbe anche essere uno spreco di denaro.

Se questo sembra scoraggiante, non dovrebbe esserlo. Anche i piccoli imprenditori nuovi alla pubblicità digitale possono eseguire una campagna PPC di successo. Il PPC può essere il modo più rapido ed economico per raggiungere le persone che desiderano ciò che hai da offrire.

Il sito Il team di marketing dei partner di Digital Authority ha messo insieme questa concisa guida per principianti sulla pubblicità pay-per-click. Ci auguriamo che questo ti incoraggi a provare PPC.

Cos’è il marketing PPC?

Il marketing pay-per-click, noto anche come pubblicità pay-per-click, addebita solo quando qualcuno fa clic sui tuoi annunci. Hai visto annunci PPC nella parte superiore di tutti i principali motori di ricerca e su molte piattaforme di social media.

Le aziende in genere utilizzano gli annunci PPC per indirizzare il traffico verso una pagina di destinazione; potrebbe essere una pagina che presenta prodotti specifici e offerte speciali o che porta direttamente alla home page.

Gli annunci PPC sono generalmente basati su parole chiave che potrebbero attrarre potenziali clienti. Questi annunci sembrano normali risultati di ricerca. Quando qualcuno digita le proprie parole chiave in un motore di ricerca, gli annunci PPC vengono visualizzati in alto.

Google Ads e Microsoft Advertising per Bing sono le due principali piattaforme PPC. Inoltre, per gli annunci PPC sono disponibili anche le principali piattaforme di social media e piattaforme di terze parti. Campagne CPP.

Esistono diversi tipi di annunci PPC che puoi pubblicare:

  • Annunci di ricerca: Si tratta di annunci basati su parole chiave, standard sui motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing. Quando qualcuno digita le proprie parole chiave, gli annunci di testo a pagamento vengono visualizzati in cima ai risultati.
  • Visualizza annunci: Potresti aver notato annunci display sui siti web. Spesso questi annunci personalizzano i tuoi acquisti o ricerche precedenti.
  • Annunci sui social media: Puoi pagare per i post sponsorizzati pubblicati su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e altre piattaforme. Gli annunci sui social media sono in genere dati basati sulla posizione e sui dati demografici.
  • Elenchi di prodotti sponsorizzati: Sono simili agli annunci della rete di ricerca, ma sono specificatamente etichettati come clic per acquisti su piattaforme di shopping come Amazon o Google Shopping.

Il costo di questi annunci è determinato da due cose: il numero di clic ricevuti dal tuo annuncio e il prezzo che i tuoi concorrenti sono disposti a pagare per le tue parole chiave. Acquisterai queste inserzioni tramite asta, quindi il costo è variabile.

D’altro canto, gli annunci con costo per mille (CPM) vengono addebitati a una tariffa fissa, in genere per 1.000 impressioni. Pertanto, se disponi di un budget fisso senza margine di manovra, potresti preferire gli annunci CPM. Ma nonostante il costo variabile, gli annunci PPC tendono ad essere più popolari perché il prezzo riflette accuratamente il valore e il potenziale successo di un annuncio.

Puoi utilizzare il tuo budget per controllare quanto spendi per gli annunci pay-per-click. Ma è il costo per clic impostato che determinerà in definitiva la quantità di traffico generata dai tuoi annunci.

Quali piattaforme puoi utilizzare per PPC?

Puoi iniziare con una singola piattaforma PPC o diverse piattaforme diverse. L’utilizzo di più di una piattaforma può aiutarti a confrontare i risultati. Di seguito sono elencate alcune delle migliori piattaforme PPC che puoi considerare di utilizzare:

  • Motore di ricerca : Annunci Google e Microsoft Advertising sono le modalità con cui puoi inserire i tuoi annunci sui due principali motori di ricerca. Gli annunci Google possono essere piuttosto competitivi a causa della popolarità del motore di ricerca, rendendo Bing una scelta più conveniente per alcuni imprenditori.
  • Reti pubblicitarie di terze parti: Revcontent, AdRoll e BuySellAds sono reti PPC popolari che potresti voler provare. Queste reti potrebbero inserire i tuoi annunci nella loro rete di siti web; I proprietari dei siti web ricevono una piccola commissione per l’hosting degli annunci.

Strumenti PPC che devi conoscere

Senza gli strumenti giusti per aiutarti a ricercare, analizzare e ottimizzare i tuoi annunci PPC, rimarrai semplicemente nel buio. Ecco gli strumenti più popolari da tenere nella tua cassetta degli attrezzi PPC:

  • Statistiche di Google: Dopo aver lanciato la tua campagna PPC, utilizza Google Analytics per misurare il rendimento della tua pagina di destinazione. Questo strumento integra perfettamente i tuoi dati tra gli annunci e il rendimento della pagina di destinazione.
  • SEMrush: Questo strumento aiuta ad analizzare le prestazioni di ricerca organica dei tuoi concorrenti e le strategie pubblicitarie PPC. Utilizza SEMrush per ricercare parole chiave, determinare punteggi di qualità e creare una campagna PPC di successo.
  • Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Ads: Questo strumento calcola il potenziale successo delle tue parole chiave utilizzando i dati sul rendimento di Google Ads dalla rete. Inoltre, questo strumento può aiutarti a ricercare possibili percentuali di clic, prezzi dell’asta PPC e potenziale traffico PPC per le tue campagne pubblicitarie.
  • Casella dati: Ottieni report in tempo reale sulle tue campagne PPC. Databox ti consente anche di vedere dati da più piattaforme, il che è ottimo per testare varie piattaforme PPC. Inoltre, puoi personalizzare i tuoi rapporti per ottenere esattamente i dati che desideri.
A lire également  Salesforce: scopri la soluzione CRM basata su cloud

Crea una strategia di marketing PPC

  • Inizia con il tuo obiettivo finale: Cosa vuoi realizzare? Vuoi trovare nuovi clienti o generare contatti di vendita per il tuo team? Hai bisogno di iscrizioni alla tua newsletter o vuoi annunciare una vendita? Pertanto, sviluppa la tua strategia di marketing tenendo presente il tuo obiettivo finale.
  • Imposta il tuo budget in base alla ricerca di parole chiave: È necessario stabilire un budget e rispettarlo. Tuttavia, non impostare un budget finché non hai ricercato le tue parole chiave e stimato il costo per clic.
  • Prova e prova ancora: Metti alla prova il sapore del testo pubblicitario e l’attrattiva di eventuali elementi visivi negli annunci display. È essenziale provare questi elementi anche sulla tua landing page. Vuoi che tutto sia il più perfetto possibile prima di iniziare a spendere soldi in pubblicità.
  • Inviti all’azione chiari: Determina i tuoi inviti all’azione in base al tuo obiettivo, ad esempio “acquista ora” o “iscriviti alla nostra newsletter”. Una mancanza di chiarezza alla fine porterà al fallimento della tua campagna pubblicitaria.
  • Non essere scoraggiato : La tua prima campagna PPC potrebbe fallire. Ma non scoraggiarti. Imparare dai propri errori. Utilizza i dati raccolti per ottenere informazioni preziose per eseguire campagne PPC migliori.

Lancio della tua prima campagna pubblicitaria PPC

Dopo aver scelto la tua piattaforma PPC e aver predisposto i tuoi strumenti PPC, è il momento di lanciare la tua prima campagna pubblicitaria PPC.

  • Definire il tuo obiettivo finale e costruisci la tua campagna pubblicitaria da lì.
  • Integra i tuoi strumenti CPP nel gestore della tua campagna PPC.
  • Identifica le parole chiave importanti per il tuo pubblico di destinazione. Le tue parole chiave hanno bisogno di un volume sufficiente per raggiungere il tuo pubblico e hanno anche bisogno del giusto prezzo per massimizzare il tuo budget. Pertanto, il costo per clic della tua parola chiave dovrebbe massimizzare il tuo budget garantendo al tempo stesso che il tuo annuncio raggiunga il tuo pubblico di destinazione.
  • Scrivi un testo pubblicitario convincente con un forte invito all’azione. Per gli annunci display, scegli immagini e foto altrettanto accattivanti. Anche le parole chiave e l’invito all’azione dovrebbero essere sparsi nella pagina di destinazione.
  • Collega il tuo annuncio alla tua pagina di destinazione.
  • Ricontrolla tutto e lancia la campagna. Prima di lanciare la campagna, verifica che il tuo budget sia adeguato.
  • Porta la tua campagna PPC online.
  • Monitora i tuoi risultati e ottimizza la tua campagna man mano che procedi. Utilizza i tuoi strumenti PPC per monitorare i tuoi risultati. Utilizza queste informazioni per ottimizzare e migliorare il rendimento del tuo annuncio.
  • Tieni presente che potrebbe essere necessario modificare la tua campagna PPC. Ma, come imparerai, gli annunci PPC possono aiutarti a far crescere nel tempo sia i tuoi profitti che una base di clienti fedeli.

    Terminologia CPP

    • Stampe: Quante volte è stato visualizzato il tuo annuncio.
    • Percentuale di clic: Il numero di volte in cui il tuo annuncio è stato visualizzato diviso per il numero di clic.
    • Conversioni: Il numero di azioni riuscite risultanti dalla visualizzazione del tuo annuncio da parte degli utenti. Le conversioni possono essere clic, vendite o numero di moduli completati.
    • Tasso di conversione: Il numero di conversioni diviso per il numero di interazioni.
    • Gruppo di annunci: Raggruppamento di più annunci in base ad argomenti e parole chiave simili.
    • Campagna: Organizzazione di più gruppi di annunci con budget e altre metriche.
    • Estensioni pubblicitarie: Ciò consente ai tuoi annunci di mostrare più dettagli sulla tua attività, come numero di telefono e indirizzo.
    • Corrispondenza generica: Questa impostazione del pannello di controllo degli annunci ti consente di mostrare i tuoi annunci a persone che cercano anche una variante o una parola chiave correlata.