olap

Definizione di Olap

Nell’era dei Big Data, diverse tecnologie consentono di gestire e comprendere meglio dati complessi. OLAP è uno degli strumenti disponibili per eseguire analisi e modellazioni multidimensionali. L’Online Analytical Processing è un servizio online a disposizione delle aziende per estrarre informazioni utili per prendere una decisione di fronte a una quantità di informazioni molto elevata.

L’elaborazione analitica online consente di gestire e analizzare i dati

Per dirla semplicemente, OLAP è uno strumento progettato per destreggiarsi tra più database. I dati dei clienti si trovano sugli assi X e Y, ma con l’elaborazione analitica online diventano multidimensionali. Ad esempio, gli strumenti di analisi tradizionali possono confrontare le vendite di PC per due mesi consecutivi. Con OLAP è possibile confrontare i dati con altri dati, in questo caso quelli della concorrenza.

OLAP è quindi uno strumento di data mining in grado di combinare diversi sistemi di database (DBMS). La maggior parte del lavoro avviene in un server online. L’utente può organizzare o confrontare le informazioni in base alle proprie esigenze. Ha una serie di funzionalità. I potenti algoritmi vengono utilizzati dal fornitore di servizi per scoprire la logica o le relazioni causa-effetto.

Uno strumento di supporto alle decisioni per le imprese

I principali utenti di OLAP sono i data scientist. Detto questo, molti semplici analisti all’interno di un reparto marketing, responsabili delle vendite o imprenditori utilizzano questo strumento online. Tutti si affidano a questo servizio per prendere decisioni strategiche in conformità con la realtà matematicamente verificata. OLAP consente, tra le altre cose, di misurare la performance di un marchio o di un prodotto. Alcune applicazioni sono specializzate in vendite, marketing, budget o contabilità.

A lire également  Definizione: marketing in entrata

Da non confondere con OLTP (Online Transactional Processing), OLAP non è progettato per gestire le interazioni transazionali. Questo non è un mezzo tecnico per operare nel B2B. È più un sistema per l’analisi multidimensionale. L’utente beneficia di molteplici prospettive, ovvero può specificare una query in base alle sue esigenze grazie al riquadro delle previsioni. È anche un buon strumento quando si tratta di avere una panoramica dei dati.

Tantissime funzionalità al servizio degli abbonati

I sistemi di gestione di database (DBMS) di tipo OLAP sono in grado di estrarre e confrontare informazioni da varie fonti. Grazie a questa tecnologia, oltre ai record specifici dell’azienda, è possibile utilizzare i dati di un data warehouse o di server online. Le informazioni sono organizzate in modo da renderle più facili da manipolare.

Concretamente, un imprenditore può avviare un’analisi della sua base di clienti tenendo conto della distribuzione geografica, dei prodotti preferiti, della frequenza degli acquisti, ecc. Si tratta di tabelle multidimensionali alle quali è possibile aggiungere i nomi dei clienti, il calendario delle vendite e tanti altri dettagli. La prioritizzazione delle informazioni permette di lanciare interrogazioni molto più complesse rispetto ai DBMS tradizionali.

Uno strumento di supporto alle decisioni per le imprese

I sistemi OLAP consentono essenzialmente di effettuare 5 tipologie di analisi multidimensionali. Con solide nozioni di statistica applicata e data mining, l’utente può approfondire e viceversa. In altre parole, è possibile aggiungere query complesse come il miglior periodo di vendita. Il Chunking è un altro approccio comunemente utilizzato dai professionisti del marketing.

Un’altra caratteristica importante di un OLAP, il pivoting consente di giocare con gli assi dei dati per ottenere una presentazione alternativa. Questo aiuta gli imprenditori a leggere le loro vendite da una prospettiva diversa. È inoltre possibile configurare centinaia di risultati o misurazioni per rendere più significative le informazioni nelle banche numeriche.