Dragon Ball Super Manga Pause

Dragon Ball Super rimane in onda fino a nuovo avviso. Cosa succederà al manga senza Akira Toriyama?

Il prossimo capitolo di Dragon Ball Super sarà eccezionale sotto molti aspetti: al di là della battaglia che avrà luogo, sarà il primo pubblicato dopo la morte di Akira Toriyama. E cosa succederà dopo? Se la collisione tra Goku Ultra Istinto e Gohan in Modalità Bestia non avrà un chiaro vincitore il 20 marzo, non ne avrà uno nemmeno ad aprile. Inoltre, non sappiamo quando verrà pubblicata nuovamente una nuova pagina.

Per mettersi nella situazione, Toriyama non ha pareggiato Dragon BallSuper ma ha presentato la storia a Toyotaro , il suo attuale artista. Oltre a ciò, supervisionava e correggeva direttamente il suo lavoro e, in alcune occasioni ben precise, osava lui stesso disegnarne una vignetta o un personaggio individuale. Quindi, come minimo, sarà completata la Saga dei Supereroi, che comprende quanto già visto nel film Dragon Ball Super: Super Hero.

Finora Toriyama e Toyotaro hanno pubblicato Dragon BallSuper mensilmente su V-Jump e, ora a livello globale, i portali ufficiali Shueisha come Manga Plus (e la sua app) lo hanno tradotto e lanciato digitalmente in tutto il mondo. Quindi, come previsto, il prossimo capitolo uscirà online. 20 marzo. Ed è qui che le cose si complicano.

tramite un conto DbsHype di X Sono state condivise una serie di anticipazioni per il prossimo numero di V-Jump, tra cui diverse bozze del prossimo capitolo, e un annuncio riguardante la pubblicazione della serie: a partire dal prossimo numero e fino a nuova comunicazione il manga Dragon Ball Super è nell’aria.


Pausa manga di Dragon Ball Super

“Il manga di Dragon Ball Super andrà in pausa a partire dal prossimo numero. Non è chiaro se si tratterà di una pausa di un mese o se sarà qualcosa di indefinito, per saperlo dovremo aspettare fino al V-Jump del mese prossimo.”

Secondo la stessa pubblicazione, e diversamente dall’ultima pausa prima dell’inizio la saga dei supereroi , non è stata fornita alcuna data di ritorno. Comprendiamo che Toyotaro, in quanto mangaka, avrà bisogno di una pausa e sappiamo anche che in onore dello stesso Akira Toriyama, da lui tanto ammirato e sempre rispettato, intende continuare a disegnare Dragon BallSuper.

Il manga di Dragon BallSuper Questo non è l’unico progetto attuale che Toriyama lascia semiorfano: a fine anno uscirà la serie Dragon Ball Daima alla quale (a differenza di altri anime basati sulla sua opera) ha partecipato direttamente e ha realizzato i design dei personaggi. Quelli già conosciuti e quelli che restano da conoscere. Nel frattempo quest’anno dovrebbero arrivare i videogiochi Sand Land e Dragon Ball Sparking! Zero, anche in base al suo patrimonio.

A lire également  Questo è il gioco con cui Wario ha scoperto l'enorme piacere dei minigiochi. Un festival di test folli che offri su Nintendo Switch Online

Originariamente, il 2024 era previsto come la grande festa del 40 anni di Dragon Ball . Tra pochi mesi saranno trascorsi quattro decenni da quando i piccoli Goku e Bulma si imbarcarono in una grande ed emozionante avventura. Oggi il significato di questa data è molto maggiore. Ma una cosa è certa: anche se le avventure di Son Goku hanno sempre avuto i giorni contati, il genio dietro la penna vivrà per sempre.