Due studi di videogiochi innovativi

Da diversi anni il mondo dei videogiochi sembra finalmente essere riconosciuto per il suo vero valore. A lungo denigrata dalle generazioni più anziane, questa parte dell’intrattenimento globale ha ormai conquistato tutte queste generazioni e talvolta rappresenta un progresso riconosciuto in molti settori. Tra gli aspetti educativi, culturali o che partecipano allo sviluppo di determinate facoltà fisiche e intellettuali, i videogiochi non hanno più la stessa reputazione di prima.

Le ragioni sono numerose. Con la promozione di alcune nuove tecnologie e la costante ricerca di innovazione, l’industria dei videogiochi è in prima linea in tutto ciò che riguarda il digitale e l’evoluzione. Queste cose sono spinte principalmente dagli sviluppatori di giochi e dagli editori che non esitano più a lavorare per molti anni per innovare e rilasciare nuove creazioni rivoluzionarie.

Nuove tecnologie in evidenza

Con le console di ultima generazione come PlayStation 5 o l’incessante aumento delle capacità dei PC da gaming, è ovvio che le opportunità per gli sviluppatori non si fermano alle periferiche utilizzate. Quindi, ilLe meccaniche di gioco ora sono molto naturali quando vuoi divertirti con un gioco di simulazione e questo può essere spiegato in particolare dall’intelligenza artificiale che imita, o addirittura supera, gli esseri umani imparando a decifrarli. Tuttavia, il principale sviluppo osservato negli ultimi anni nel settore rimane senza dubbio la realtà virtuale. Offrendo un’immersione sempre più folle ai giocatori, gli editori stanno attualmente cambiando il corso dell’intrattenimento.

Tuttavia, non sono gli unici membri della grande famiglia dell’intrattenimento a mettere in risalto questa tecnologia. In effeti, altri importanti attori stanno beneficiando della democratizzazione della realtà virtuale.

Da diversi anni si mettono in risalto alcune piattaforme web come PokerStars l’aspetto immersivo della realtà virtuale all’interno di un gioco sta vivendo una rinascita di simpatia su scala internazionale. Indubbiamente, il poker e i videogiochi beneficiano delle stesse tecnologie.

Pur mantenendo l’idea generale di queste innovazioni e della loro implementazione, quali studi ed editori di videogiochi sono i più innovativi su questo argomento, ma anche in generale? Ingrandiscine due.

A lire également  6 suggerimenti di progettazione da includere in un'app

Giochi epici

Ben noto per aver lanciato il gioco Fortnite, l’azienda americana Epic Games ha rivoluzionato molti aspetti dei videogiochi. Il suo obiettivo è rendere i mondi aperti ancora più coinvolgenti, senza necessariamente tenere conto della realtà virtuale come i suoi concorrenti, poiché desidera continuare ad agire in un mondo lontano dalla realtà in alcune grafiche, in particolare mantenendo l’aspetto cartoonistico in Fortnite.

Tuttavia, Epic Games va oltre qualsiasi altro studio offrendo l’accesso beta dal 2021 al motore Motore irreale 5. Questo accattivante strumento consente la creazione senza precedenti di personaggi e mondi di ogni tipo, consentendo a ogni individuo di mettersi nei panni di uno sviluppatore e creare il gioco dei propri sogni. Offrendo questa funzionalità e soprattutto rendendola accessibile ed ergonomica, Epic Games sta logicamente diventando una delle società di videogiochi più innovative.

Roblox Corporation

Finora Roblox ha davvero rilasciato un solo gioco: quello che porta il suo nome. Semplice ma efficace. Tutto, però, fa pensare che la presenza dell’azienda americana nel settore sia solo agli inizi.

Precursore nel mondo del metaverso, Roblox è una delle aziende più avanzate in materia. E invece di democratizzarlo come tutti i suoi concorrenti, Roblox ha scelto una piattaforma di videogiochi per farlo.

L’universo digitale di Roblox è senza dubbio il luogo legato al metaverso più affermato e visitato ogni mese con rare occasioni. Per esempio, un concerto di Lil Nas offerto in questo mondo virtuale nel 2020 ha accolto 33 milioni di visitatori durante il fine settimana. Un mondo che cambia, all’interno dei videogiochi.