Fortnite fait un excellent travail avec LEGO, mais Epic ne sait pas comment convaincre Nintendo de lui prêter Zelda et Mario

Fortnite fa un ottimo lavoro con LEGO, ma Epic non sa come convincere Nintendo a prestargli Zelda e Mario

Devi solo guardare il numero di giocatori che Fortnite accumula per renderti conto che il giochi epici Battle Royale Ciò rimane più rilevante che mai. E non c’è da stupirsi, visto che le collaborazioni stanno andando a meraviglia per i videogiochi, in particolare nel caso della modalità sopravvivenza LEGO .

Non solo, le auto di Rocket League ci permettono anche di divertirci con gare su ruote. Quasi 2,5 milioni di persone hanno giocato a LEGO Fortnite contemporaneamente negli ultimi giorni, quindi è chiaro che l’azienda non fermerà le sue aspirazioni di collaborare con altri franchise per attirare un nuovo pubblico.

Kratos, Master Chief, Spider-Man e perfino Indiana Jones sono personaggi presenti nel libro, ma Epic Games non sa più come convincere Nintendo. L’azienda giapponese è riluttante a prestare i suoi principali IP fare il salto sull’isola, come ammette ad Axios Saxs Persson, capo dell’ecosistema Fortnite.

“Non so quale sia la parola per creare diamanti”, risponde il manager quando gli viene chiesto quanto duramente l’azienda abbia cercato di attirare l’attenzione della Grande N. Mario, Link, Donkey Kong, Kirby e un’enorme batteria di personaggi iconici. potrebbero unirsi al negozio Battle Royale e, sebbene l’unione non sia ancora effettiva, Perrson non perde la speranza.

Nintendo ha la sua strategia e noi abbiamo la nostra e speriamo che ad un certo punto (potendo usare i loro personaggi) perché i nostri giocatori lo apprezzerebbero,” dice Persson, anche se per ora dobbiamo aspettare seduti. Naturalmente, la classificazione per età in Fortnite “ci permette di pensare a IP a cui non avremmo mai pensato prima” in termini di possibili crossover.

A lire également  È uno dei grandi classici shonen degli anni 2000 e ora avrà un seguito sotto forma di anime. Shaman King Flowers arriverà molto presto sul piccolo schermo