google drive

Google Drive: archiviazione nel cloud di Google

Nell’epoca della dematerializzazione delle informazioni e del Cloud Computing, è inconcepibile non conoscere Google Drive. Accessibile su PC e Smartphone, questo servizio consente di modificare, modificare o salvare file di Office. Se l’idea di gestire articoli, foto o video online ti attira, questa guida semplificata fa al caso tuo.

Accedi a Google Drive

Esistono diversi modi per accedere al servizio di archiviazione e condivisione dei contenuti di Google. In particolare puoi utilizzare il tuo browser attuale. Inserisci semplicemente una query come “come accedere a Google Drive? “. Il motore di ricerca ti risponde con un collegamento di reindirizzamento. È anche possibile inserire drive.google.com nella barra degli indirizzi di Mozilla o Chrome. Ancora un altro metodo è seguire il percorso tramite il tuo account Gmail. Sono accettati i servizi di messaggistica Yahoo e La Poste.

Per gli utenti mobili è necessario scaricare l’applicazione dal Play Store. Inoltre, questo approccio è possibile anche per gli utenti di PC. Una volta installato il programma sul dispositivo, puoi iniziare a utilizzarlo e accedere gratuitamente a 15 GB di spazio di archiviazione. È organizzato come una casella di posta con menzioni, documenti recenti e importanti e spazzatura. Hai anche un cestino e la scheda “condiviso con me”. La struttura ad albero appare cliccando su “Nuovo”. Puoi persino generare o importare cartelle. Considera il colore dei leganti.

Crea documenti nel formato che preferisci

Se ti stai chiedendo come utilizzare Google Drive, sappi che il funzionamento è lo stesso di Office. La suite per ufficio online utilizza codici colore per distinguere i tipi di file. Il blu è per l’equivalente di Microsoft Word. Il verde è Sheet, un foglio di calcolo online che corrisponde a Excel. Per PowerPoint, il formato Diapositiva è associato al rosso.

Per creare testo, fai clic su Documenti. Si apre un foglio bianco. Vedrai che tutte le funzionalità di Word sono offerte. Dopo aver digitato, crea il tuo layout. È anche possibile inserire immagini o disegnarle da Disegni. Per impostazione predefinita, il contenuto è “Senza titolo”. Rinomina come desideri. Non c’è bisogno di pensare regolarmente ai tasti Ctrl+S, la registrazione avviene automaticamente nel Cloud.

I documenti salvati su Drive possono essere esportati. Vengono convertiti nei formati classici (.docx, .xls, ecc.) del tuo pacchetto Office. Per estrarre il contenuto dall’applicazione online, premere “File”. Vai su “Download” scegliendo la tipologia desiderata (testo, foglio di calcolo, diapositive). È possibile il percorso opposto. Puoi spostare file dal tuo computer a Drive.

Condividi i tuoi file con amici o colleghi

Il pulsante “Condividi” si trova in alto a destra su Drive. Basta un solo clic per rendere un documento accessibile a un contatto. Innanzitutto, devi inserire il loro indirizzo email Gmail. Ogni volta che condividi, hai la possibilità di aggiungere o meno una nota esplicativa. Lo stilo a destra dell’app suggerisce 3 opzioni.

  • La modifica significa che il contatto può interagire attraverso il documento.
  • Il commento gli consente solo di annotare le sue osservazioni.
  • La lettura limita il suo collegamento a una consultazione.

Per modificare un documento, tu e il contatto autorizzato potete utilizzare la barra delle attività in alto. Ciascuna delle azioni dell’altra persona è rappresentata con un colore distinto dal tuo. È anche possibile che più utenti Internet interagiscano sullo stesso contenuto. Ciò rende Google Drive uno strumento collaborativo semplice ma efficace.

cattura Google Drive

Goditi la modalità offline

Sai come scaricare Google Drive? Se sì, ricorda che installare l’app sul tuo dispositivo offre diversi vantaggi. In particolare avete la possibilità di usufruire del programma alternativo al pacchetto Office senza essere sul Web. Per fare ciò dovresti andare su “Impostazioni” quindi selezionare l’opzione “Sincronizza offline” mentre sei ancora online.

Quando ti disconnetti da Internet, avrai comunque accesso a tutti i documenti presenti sulla piattaforma. Hai anche il permesso di modificarli. Il salvataggio delle modifiche e la sincronizzazione avverranno solo al tuo ritorno in Rete. Tutto ciò rende Google Drive un’app stellare. Ha più di un miliardo di download prima del Covid19. Il numero di utenti continua ad aumentare durante e dopo la pandemia.

11 funzioni essenziali in Google Drive

Potresti non conoscere tutte le funzionalità di Google Drive, indipendentemente dal fatto che lo utilizzi o meno.
Ecco 11 caratteristiche degne di nota.

Google Drive è uno dei servizi di cloud storage più utilizzati.
Inoltre, se usi Gmail, usi anche Google Drive, poiché i tuoi 15 GB di spazio di archiviazione gratuito sono condivisi tra i due servizi.
Come clienti di Google Drive, abbiamo scoperto una serie di fantastiche funzionalità che possono aiutarti a ottenere il massimo da questo servizio.
Ecco alcune delle nostre preferenze personali.

Tieni a mente le scorciatoie da tastiera più utili.

All’inizio l’interfaccia di Google Drive non è delle più intuitive e sono necessari alcuni clic in più per completare le attività più basilari.
Se hai familiarità con le scorciatoie da tastiera di Google Drive, sarai in grado di lavorare più velocemente.
Puoi trovare l’elenco completo aprendo Google Drive e premendo ?
Puoi anche accedere alle scorciatoie da tastiera facendo clic sull’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra dello schermo.
Scarica file con Shift + U, scarica cartelle con Shift + I e apri le impostazioni con t.

A lire également  Cosa ne sarà delle offerte di Numericable nel 2022?

Preparare i file da utilizzare quando non si è connessi a Internet.

Sul desktop, Google Drive ti consente di accedere ad alcuni file offline, ma questa funzionalità è disponibile solo con Google Chrome.
Installa l’estensione Google Docs Offline se disponi del browser.
Torna a Google Drive e seleziona Impostazioni > Modalità offline nel simbolo dell’ingranaggio.
Seleziona “Crea, apri e modifica i file recenti di Documenti, Fogli e Presentazioni Google su questo dispositivo offline” dal menu a discesa.

Apri il file che desideri avere offline nell’app Google Drive su Android o iPhone, tocca l’icona con i tre puntini nell’angolo in alto a destra, quindi tocca “Rendi disponibile offline”.

Gli spammer devono essere bloccati.

Puoi impedire a qualcuno di condividere con te file non richiesti tramite Google Drive se non vuole interrompersi.
Vai alla scheda “Condivisi con me” in Google Drive e fai clic con il pulsante destro del mouse su un file condiviso da questa persona.
Quindi seleziona “Blocca nome utente >>” dal menu a discesa.

Impedisci agli utenti di scaricare file che sono stati condivisi con loro.

Puoi utilizzare questa funzione per condividere file con qualcuno ma non consentirgli di copiarli, stamparli o scaricarli.
Fai clic sull’icona di condivisione nell’angolo in alto a destra per inviare il file a Google Drive.
Ora, nella finestra delle autorizzazioni di condivisione, seleziona l’icona a forma di ingranaggio per visualizzare due nuove opzioni.

Connessione a Google Drive

“Il contenuto può essere scaricato, stampato o copiato dai lettori e dai commenti.”
L’altra opzione impedisce agli editor del file di modificare le autorizzazioni del file o di condividerlo con altri.

Libera rapidamente spazio

Se il tuo account Google Drive ha superato il limite di spazio di archiviazione, puoi aggiungerne rapidamente altro seguendo questi semplici passaggi.
Troverai tutti i tuoi file ordinati per dimensione nella pagina delle quote di archiviazione.
Questo è un ottimo posto per iniziare a pulire.

Puoi anche eliminare elementi dalla cartella “Condivisi con me” se non ti servono più.
Infine, cerca i file orfani che occupano spazio ma non sono in uso.

Rimuovi i file suggeriti dalla home page.

Non è mai troppo tardi per ripulire la tua home page di Google Drive.
La casella “Suggerimento” nella parte superiore della pagina può creare confusione.
Puoi sbarazzartene se non lo usi.
Ciò non eliminerà i file, ma impedirà a Google di mostrare file casuali sulla home page.

Per fare ciò, vai alla Home page, quindi fai clic sul simbolo dell’ingranaggio > Impostazioni > Generali, quindi deseleziona “Mostra file suggeriti in Il mio Drive” e “Mostra file suggeriti in “Condivisi con me”” nella scheda Suggerimenti.

Cerca le app che ti sono utili.

Google Drive si integra con molti servizi popolari, come Adobe Acrobat, Asana e DocuSign. Così puoi connettere le tue app preferite a Google Drive e aumentare la tua produttività.
Per trovare quello che stai cercando, vai alla pagina delle app di Google Drive.

Crea copie di file che non sono stati aperti.

Questo può sembrare ovvio, ma è molto utile.
Non è necessario aprire i file e andare su File > Crea copia per duplicarli immediatamente.
Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e selezionare Crea copia dal menu.

Utilizza filtri di ricerca più complessi.

I criteri di ricerca avanzati di Google Drive semplificano la ricerca dei file necessari.
La ricerca avanzata è accessibile a tutti perché non è necessario memorizzare termini per utilizzarla.

Foto di Google Drive

Per accedere a Google Drive, vai nella parte superiore della pagina e fai clic sull’icona a tre trattini nella casella di ricerca.
Si apriranno i filtri di ricerca avanzata, che potrai personalizzare in base alle tue esigenze.
Filtra per tipo, proprietario, cartella, nome, data e altri criteri.

Cerca i documenti che sono stati aperti di recente.

Se di recente hai aperto un file su Google Drive e non riesci a trovarlo, sappi che Google tiene traccia di tutti i file aperti.
Per trovare il file che ti serve vai alla pagina dedicata.

Esegui il backup del tuo smartphone e/o laptop con Google Drive.

Puoi utilizzare lo spazio di archiviazione di Google Drive per eseguire il backup del tuo smartphone e/o computer, se ne hai.
Per prima cosa devi scaricare il programma Google Drive per Windows o Mac e configurarlo per eseguire il backup dei tuoi dati.
Dovrai decidere se desideri sincronizzare o eseguire il mirroring di tutti i tuoi dati.
Nella pagina di aiuto, Google spiega tutto in dettaglio.

Apri l’app Google Drive sul tuo smartphone e tocca il menu con le tre linee nell’angolo in alto a destra.
Seleziona Impostazioni > Backup > Avvia backup dal menu a discesa.