How Can My Social Media Posts Affect My Construction Accident Lawsuit

In che modo i miei post sui social media possono influenzare la mia causa per incidenti edili?

I social media si sono intrecciati con tutto ciò che facciamo oggigiorno, come condividere foto, comunicare con i nostri cari, lavorare e persino andare in posti e condividere la nostra posizione. Sebbene queste attività sembrino innocue, in realtà possono danneggiare il tuo caso di lesioni personali. Secondo il team di avvocati esperti di Friedman Levy A New York City, se hai intentato una causa contro la parte responsabile dopo l’incidente edile, dovresti evitare di pubblicare post sull’incidente sui social media perché:

I tuoi post sono idonei

Anche se sembra ingiusto, i tuoi messaggi possono essere utilizzati per invalidare o indebolire la tua richiesta in tribunale. I rappresentanti legali del tuo convenuto faranno tutto il possibile per ridurre l’importo della transazione o evitare di pagarlo del tutto distruggendo il tuo caso. In particolare, esamineranno i tuoi post, così come quelli dei tuoi familiari e amici, per trovare foto o dichiarazioni recenti che supportano la loro agenda.

Potresti contraddire erroneamente la tua testimonianza

Dopo essere stato coinvolto in un incidente, ti potrebbe essere richiesto di fare numerose dichiarazioni su quanto accaduto a diverse persone, come il tuo datore di lavoro e le compagnie di assicurazione. È quindi importante che tutte le vostre testimonianze e dichiarazioni scritte rimangano coerenti e non si contraddicano a vicenda. Ad esempio, se affermi di aver subito gravi infortuni alla schiena, ma continui a scrivere che giochi a calcio, fai attività fisica in palestra o balli in una discoteca, ti stai contraddicendo.

I check-in possono danneggiare il tuo record

Dovresti evitare di condividere la tua posizione e i tuoi check-in in vari luoghi su Internet poiché ciò dimostra che stai partecipando ad attività diverse nonostante abbia segnalato un infortunio. Ad esempio, se presenti una richiesta di risarcimento che dimostri che i tuoi infortuni hanno compromesso la tua mobilità, non sarà saggio condividere online che visiti molti luoghi diversi a giorni alterni.

A lire également  Google Analytics: scheda completa sullo strumento di punta

Puoi mostrare l’entità delle tue ferite

I tuoi messaggi possono mostrare al team legale dell’imputato cosa sei fisicamente capace di fare dopo essere stato coinvolto nell’incidente. Se i messaggi ti ritraggono come in buona salute, ciò potrebbe ridurre le tue possibilità di ottenere un risarcimento.

L’interazione con la famiglia potrebbe essere utilizzata per invalidare la tua richiesta.

Anche i commenti e le interazioni innocenti con familiari e amici possono essere usati contro di te se contraddicono le tue affermazioni sulla gravità delle ferite. Inoltre, se qualcuno che conosci commenta il denaro che ti aspetti di ricevere a titolo di risarcimento nella tua causa per lesioni personali, ciò potrebbe avere un impatto negativo sulla tua richiesta.

Cosa dovresti fare invece

Dovresti stare attento a ciò che pubblichi o evitare di farlo. Inoltre, dovresti consigliare ai tuoi amici e familiari di non pubblicare anche foto di te. Le foto che mostrano che sei in buona salute ridurranno le tue possibilità di ottenere un risarcimento finanziario.

Dovresti anche impostare tutti i tuoi account su privati ​​e fare attenzione ad accettare nuovi sconosciuti che vogliono fare amicizia con te online mentre la tua relazione è in corso. Inoltre, anche se il tuo account è privato, non dovresti avere il falso senso di sicurezza che tutto ciò che pubblichi sia invisibile perché Internet non è realmente un luogo privato. In questo modo, i tuoi messaggi potranno essere resi pubblici e i tribunali potranno utilizzarli come prova.

Conclusione

Non devi deragliare o ritardare il tuo caso utilizzando Internet in modo imprudente quando hai un reclamo. Anche i commenti che ti sembrano innocui possono avere un effetto negativo sulla tua attività. Pertanto, se eviti di pubblicare messaggi online, eviterai di cadere nella trappola di essere interrogato durante la tua deposizione o processo sui tuoi post su Internet. Non dovresti lasciare che le richieste online rovinino le tue possibilità di ottenere l’intero importo della liquidazione.