mega nz

MEGA.nz: cosa pensare di questo servizio cloud sicuro

Chiamato Megaupload prima della chiusura nel 2012, Mega.nz è uno spazio di archiviazione con offerta gratuita. Questo servizio cloud utilizza la crittografia end-to-end per una sicurezza ottimale. Ecco tutto ciò che pensiamo di questo strumento collaborativo.

Mega.nz migliora con il tempo

Lanciato nel gennaio 2013, Mega.nz è migliorato nel tempo. I suoi servizi sono rivolti a professionisti e privati. In 10 anni di esistenza, questo servizio ha registrato 250 milioni di registrazioni. 10 milioni di utenti sarebbero attivi ogni giorno. Questo fornitore di servizi neozelandese si trova ad affrontare i giganti dell’IT in un mercato molto ambito. Tra i suoi concorrenti ci sono Google Drive, Apple iCloud e Dropbox.

L’affidabilità e la diversità delle offerte hanno permesso a Mega.nz di entrare tra i primi 5 servizi di archiviazione online. I suoi sviluppatori continuano a offrire nuove funzionalità per far fronte alla pressione competitiva dei GAFA e degli astri nascenti del settore. Infatti, piattaforme come Nordlocker o Tresorit riescono a trovare un posto nella classifica dei primi 10 fornitori di Cloud grazie all’innovazione tecnologica.

Archiviazione online senza problemi

Essere gratuiti è un altro grande vantaggio per questo servizio cloud. Come lo spazio di archiviazione di Google, consente agli utenti di salvare fino a 15 GB di dati in tutti i formati possibili senza pagare nulla. I professionisti che necessitano di maggiore capacità potranno scegliere tra diversi piani tariffari. Il più economico di tutti, il piano chiamato Pro Lite offre spazio di archiviazione fino a 400 GB di dati mentre Drive è limitato a 100 GB.

A lire également  Ottimizza le prestazioni del tuo MacBook Pro con componenti di qualità

Oltre a salvare file online, Mega.nz è uno spazio di trasferimento collaborativo. Il piano Pro III consente di mettere a disposizione dei destinatari fino a 16 TB di dati. Coloro che beneficiano dei 15 GB gratuiti potranno inoltre partecipare ad un programma che li invita a raccogliere punti e guadagnare più Gigabyte di capacità. Ad esempio, invita semplicemente un amico a unirsi alla piattaforma per 10 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo per un anno.

Una piattaforma collaborativa cloud

Gli editori di Mega.nz definiscono il loro servizio molto sicuro e di fascia alta. IL crittografia end-to-end consente di proteggere i dati da qualsiasi intercettazione. È necessario utilizzare una password. Se quest’ultima viene dimenticata, l’utente ha diritto ad una chiave di ripristino del backup. Allo stesso tempo, la piattaforma utilizza la doppia autenticazione basata sull’autorizzazione del collegamento. A ciò si aggiunge una funzionalità progettata per scongiurare il ransomware.

Mega è ottimizzato per i dispositivi mobili. La sua crittografia è compatibile con i sistemi operativi Android e iOS. La piattaforma è adatta anche ai terminali Huawei. Questo marchio cinese è costretto a sviluppare un proprio sistema operativo dopo essere stato accusato dall’amministrazione Trump di spionaggio industriale. Inoltre, lo spazio di archiviazione è accessibile da diversi dispositivi con Windows, MacOS o Linux. Le estensioni per Chrome, Edege e Firefox semplificano il compito. Inoltre, sono compatibili anche i dischi rigidi e i server (QNAP/Synology).

Riepilogo

Maggior parte

  • Abbonamento facile e interfaccia intuitiva
  • Crittografia end-to-end premium
  • Nessuna pubblicità in tutte le fasi
  • Guidare un’offerta gratuita equivalente
  • Piano a pagamento accessibile (da 5€ a 30€)

I minori

  • Il servizio è inaccessibile/bloccato in alcuni paesi.
  • La velocità di trasferimento lascia un po’ a desiderare.
  • Il precedente servizio cloud, Megaupload, è stato chiuso dall’FBI nel 2012