onedrive

Onedrive: scopri lo spazio di archiviazione online di Microsoft

Se utilizzi un PC o un laptop Windows 10, un tablet Microsoft Surface o una console Xbox One, probabilmente hai riscontrato OneDrive, anche se non lo usi. Lo stesso vale se usi Office 365. Potresti aver persino visto OneDrive sul tuo smartphone Android. Ti stai chiedendo: cos’è OneDrive? Vuoi sapere quali sono i vantaggi di OneDrive e perché dovresti usarlo? Leggi questo articolo e scopri tutto ciò che devi sapere su OneDrive:

Cos’è OneDrive?

OneDrive è il servizio di archiviazione di Microsoft per l’hosting di file nel cloud. È disponibile gratuitamente per tutti i possessori di account Microsoft. OneDrive ti offre un modo semplice per archiviare, sincronizzare e condividere i tuoi file. Windows 10 utilizza anche OneDrive per sincronizzare le impostazioni di sistema, le personalizzazioni visive, i temi, le impostazioni delle app e persino le schede, la cronologia di navigazione e le password salvate da Microsoft Edge.

Puoi accedere ai file archiviati in OneDrive direttamente da un browser Web, direttamente da Windows 10 o da un’app OneDrive nel PC o dispositivo. Microsoft ha sviluppato app OneDrive per iOS, Android, macOS, Xbox e tutte le versioni di Windows.

Nota storica : Fino a gennaio 2014 OneDrive si chiamava SkyDrive. Prima di allora, fino al lancio di Windows 8, si chiamava Windows Live SkyDrive. Maggiori informazioni sulla storia di questo servizio e sui suoi nomi precedenti possono essere trovate su Wikipedia: Storia di OneDrive.

Perché dovresti usare Microsoft OneDrive?

I motivi sono diversi, dal facile accesso al tuo spazio di archiviazione cloud su qualsiasi dispositivo, alla facilità con cui puoi condividere documenti da OneDrive, all’ottima soluzione di backup quale è OneDrive. Ecco perché riteniamo che dovresti utilizzare OneDrive:

Iniziare con Microsoft OneDrive non costa nulla: è gratuito, a patto che ti accontenti dei 5 GB di spazio di archiviazione gratuito predefiniti offerti. Questo è un buon punto di partenza per chiunque desideri archiviare più di pochi file nel cloud.

Inoltre, in Windows 10, Microsoft configura OneDrive come posizione predefinita in cui salvare i tuoi documenti. Se lo consenti, OneDrive può salvare automaticamente i backup dei tuoi file nel cloud e sincronizzarli automaticamente con gli altri dispositivi su cui hai configurato OneDrive. Se il tuo disco rigido o unità SSD si guasta, i tuoi documenti sono disponibili in OneDrive, evitando la perdita di file importanti.

Puoi anche configurare OneDrive per caricare automaticamente i file (foto e video) dal tuo smartphone Android o iPhone, così non rischierai mai di perderli.

Cos’è OneDrive in Windows 10?

Microsoft OneDrive è onnipresente in Windows 10, che è il sistema operativo più utilizzato per PC. Ciò significa anche che non devi fare nulla di speciale per ottenere OneDrive in Windows 10. Per impostazione predefinita, OneDrive è installato con Windows 10 e tutto ciò che devi fare per accedere ai tuoi file cloud è aprire la cartella OneDrive in Esplora file.

Puoi utilizzare OneDrive per sincronizzare le tue impostazioni su diversi PC Windows 10. Se utilizzi dispositivi Windows 10 (o Windows 8.1) o una console di gioco Xbox One e li configuri per utilizzare lo stesso account Microsoft, possono eseguire il backup e. sincronizza non solo i tuoi file, ma anche le tue impostazioni e le opzioni di personalizzazione.

Avere i tuoi dispositivi sincronizzare le impostazioni e i dettagli di personalizzazione nel tuo OneDrive significa che puoi avere la stessa esperienza utente o il più simile possibile su tutti questi dispositivi.

Puoi utilizzare OneDrive per il backup. OneDrive è diventato una soluzione conveniente ed è più economico di molti prodotti simili, incluso Dropbox. Può essere utilizzato come un’ottima soluzione di backup perché soddisfa i criteri essenziali: è conveniente, offre molto spazio di archiviazione, è accessibile su tutte le principali piattaforme ed è ben integrato con Office 365 e Windows 10.

A lire également  Abbonamento Netflix: quale piano scegliere, prezzi e vantaggi?

Un’altra fantastica funzionalità dell’app OneDrive per Windows 10 si chiama File su richiesta. Questa funzionalità ti consente di utilizzare OneDrive per risparmiare spazio di archiviazione sui tuoi computer e dispositivi Windows 10. Come fa OneDrive? Salvando copie dei tuoi file solo nel cloud e scaricandoli sul tuo PC solo quando li apri o configurandoli manualmente per essere sempre disponibili offline.

Inoltre, in Windows 7 e Windows 10, puoi utilizzare OneDrive per accedere a qualsiasi file sui tuoi PC, anche se non è archiviato nella cartella OneDrive e sincronizzato sul cloud. Questa funzionalità si chiama “recupera file” e affinché funzioni è necessario modificare solo alcune impostazioni nell’app OneDrive.

Cos’è OneDrive per smartphone e tablet?

Microsoft ha lavorato duramente per rendere OneDrive disponibile su tutte le principali piattaforme informatiche. L’azienda ha sviluppato applicazioni OneDrive per Windows, macOS, iOS e Android. Puoi installare le app OneDrive su tutti i tuoi dispositivi per accedere e sincronizzare in modo sicuro i tuoi file nel cloud da qualsiasi luogo.

Le app OneDrive per Android e iOS ti consentono anche di eseguire il backup automatico di foto e video ripresi con il tuo smartphone Android o iPhone. Bastano poche modifiche da apportare e non dovresti più preoccuparti di perdere nuovamente le tue foto.

OneDrive per dispositivi mobili è diventato così avanzato negli ultimi anni che ti consente persino di scansionare lavagne, documenti, biglietti da visita e foto, utilizzando qualsiasi smartphone Android o iPhone.

Se hai bisogno di una delle app Microsoft OneDrive, puoi scaricarla dal sito Web ufficiale di OneDrive qui: Scarica OneDrive.

Come utilizzare OneDrive per condividere file

Tutto nel tuo OneDrive è già archiviato online in un servizio di archiviazione cloud e condividere qualsiasi file o cartella da esso è un gioco da ragazzi, gioco di parole, capito. OneDrive semplifica la condivisione dei tuoi file con chi vuoi: bastano pochi clic o tocchi e i tuoi file verranno condivisi direttamente con le persone di tua scelta. Puoi anche scegliere di utilizzare OneDrive per ottenere collegamenti (anche temporanei) che puoi condividere ovunque online incollandoli. Le persone che fanno clic o toccano i tuoi collegamenti ottengono l’accesso immediato ai file collegati, in qualsiasi browser Web utilizzino.

Quanto spazio di archiviazione offre OneDrive?

OneDrive offre 5 GB di spazio di archiviazione gratuito. Gli utenti più anziani del servizio potrebbero richiedere 15 o addirittura 25 GB di spazio libero. Esistono diversi modi per aggiungere spazio libero a OneDrive. Ad esempio, se consigli questo servizio ai tuoi amici, puoi guadagnare fino a 10 GB di spazio di archiviazione gratuito su OneDrive.

Puoi ospitare qualsiasi tipo di file su OneDrive, purché non superino i 15 GB ciascuno. Questa limitazione delle dimensioni dei file si applica indipendentemente da come scegli di caricare i file.

Se hai bisogno di spazio aggiuntivo, OneDrive offre alcuni piani di archiviazione che puoi acquistare con una tariffa mensile:

  • OneDrive 100 GB – 100 GB a 1,99 €/mese.
  • Office 365 Personal – 1 TB per € 69,99/anno o € 6,99/mese. Questo piano include una licenza completa per Office 365.
  • Office 365 Home per 6 utenti – 6 TB (1 TB per utente) per $ 99,99/anno o € 9,99/mese. Questo piano include una licenza completa di Office 365, che può essere installata e utilizzata da un massimo di sei utenti contemporaneamente.

Come disinstallare OneDrive dal tuo PC?

Abbiamo notato che, nonostante tutte le sue funzionalità e i suoi aspetti positivi, ad alcuni dei nostri lettori non piace OneDrive e vogliono sbarazzarsene. La buona notizia per quelli di voi che non vogliono utilizzare OneDrive è che è facile da rimuovere. Sui dispositivi mobili come smartphone o tablet è sufficiente eliminare l’app OneDrive. Per disinstallare OneDrive da Windows, segui i passaggi in questo tutorial: Come disinstallare OneDrive da Windows (tutte le versioni).