Romulus assure que le nouveau film de la saga aura "une tournure totalement différente"

Romulus assicura che il nuovo film della saga avrà “una svolta totalmente diversa”

Dopo diversi anni di riposo, il franchising Extraterrestre tornerà sul grande schermo quest’anno con Romolo un film che funzionerà come un riavvio della saga e che, secondo uno degli attori principali, sarà qualcosa di molto diverso da quanto visto finora.

Attraverso un’intervista a MovieWeb, l’attore David Johnson ha parlato del suo lavoro nella nuova puntata di Extraterrestre un film di cui non si hanno praticamente informazioni ma che promette molto, poiché rappresenta un cambiamento quasi totale per la saga.

“Voglio dire, non sono ancora sicuro di quello che posso dire, ma so che… so che è molto, molto, molto diverso. Penso che Alien sia stato leggermente prima della mia generazione, in termini di profondità e impatto in in termini di tempo, ma sai, abbiamo dato una svolta incredibile. Abbiamo Fede Álvarez come regista e Ridley Scott come produttore. È stato incredibile lavorare con queste persone e con Cailee Spaeny, che è un’attrice brillante essere grande.

Jonsson riconosce che la sua generazione non ha vissuto da vicino il franchise di Alien, quindi spera di sorprendere i fan più anziani con il film. La generazione nata negli anni ’90 non aveva l’esperienza di vedere il Xenomorfo sul grande schermo, quindi sembra che cercheranno qualcosa di nuovo che sorprenderà sia i veterani che i nuovi arrivati.

Ma il franchise di Alien non si fermerà con questo film. Diversi mesi fa, è stato annunciato che FX stava sviluppando una serie incentrata sul franchise e, sebbene si conoscano pochi dettagli sulla trama, sembra che abbiano intenzione di mantenerla in onda per diversi anni. Alien: Romulus uscirà nelle sale di tutto il mondo il 16 agosto 2024.

A lire également  uno dei produttori degli X-Men dà consigli alla Marvel per i prossimi film sui mutanti all'interno dell'UCM