windows phone

Windows Phone: sempre più brutte notizie

Sistema operativo mobile pubblicato da Microsoft, Windows Phones ha avuto una serie di incidenti dal 2017. All’epoca, l’azienda di Redmond ha smesso di offrire il sistema operativo ai produttori di smartphone. Questa volta, i telefoni ancora dotati di questo sistema operativo non potranno più usufruire delle funzionalità XBOX, la piattaforma di gioco dell’azienda.

Maggiore supporto Xbox su Windows Phone

Xbox interrompe le integrazioni con Windows Phone. Ciò significa che i possessori di telefoni con questo sistema operativo non avranno più una serie di funzionalità divertenti. Microsoft, infatti, offriva loro i giochi della sua console domestica. Questo periodo di grazia iniziato nel 2019 sta volgendo al termine. Da quest’anno non ci sono stati aggiornamenti, anche se alcuni giochi Xbox rimangono compatibili.

I telefoni Windows non hanno accesso a piattaforme come Google Play o App Store. Come compenso, l’editore del sistema operativo offre loro versioni mobili di alcuni giochi disponibili sulla console Xbox. Quei giorni sono ormai lontani. Una notifica sull’applicazione dedicata all’ambiente Xbox attesta che il collegamento è interrotto. Questo è un duro colpo per una comunità che si aggrappa al proprio sistema operativo morente.

Sono interessate tutte le versioni del sistema operativo mobile

Il sistema operativo mobile che dovrebbe competere con Android e iOS è attualmente alla sua decima edizione. Tutte le versioni risentono della rottura con l’ecosistema Xbox. I possessori di Lumia o Nokia con questo sistema operativo non potranno più accedere alle varie opzioni di XboX Live come prima. La decisione di Microsoft entrerà in vigore il 16 maggio 2022. In ogni caso, alcuni giochi rari rimangono compatibili.

A lire également  Le migliori offerte iPad di febbraio 2024

I profili Xbox configurati da uno smartphone Windows Phone non sono più accessibili. Ogni tentativo di connessione al cloud riservato agli utenti della console domestica viene sistematicamente rifiutato. In altre parole, i progressi non verranno salvati. Non ci sarà nemmeno alcuna ricompensa in prospettiva.

Microsoft ammette la sconfitta nel mercato dei sistemi operativi mobili

Lanciato nel 2010, Windows Phone è stato annunciato come un forte avversario per Android di Google e iOS di Apple. Il sistema operativo mobile di Microsoft ha suscitato molte speranze con l’acquisizione di Nokia da parte dell’azienda di Bill Gates. All’epoca, l’editore mise fuori gioco BlackBerry e il suo OS10. Da allora questo marchio di telefoni americano non si è più ripreso. Rebelote, la disillusione non si sente neanche per la versione portatile di Windows.

Il sistema operativo alternativo non è mai riuscito a superare la soglia del 4% degli utenti di smartphone in tutto il mondo, nemmeno al suo apice. L’acquisizione da 8 miliardi di dollari di Nokia non è stata sufficiente a cambiare la situazione. A corto di opzioni, la multinazionale si è rassegnata a sviluppare applicazioni compatibili con Android e iOS. Fortunatamente, l’undicesima versione per PC di Windows sta andando abbastanza bene. Il sistema operativo a pagamento rivendica un terzo dei computer nel mondo. Chi dice meglio?