xeon sierra forest

Xeon Intel, la gamma dei microprocessori si arricchisce

La gamma di microprocessori Intel Xeon accoglie altri modelli che promettono di essere più efficienti. Sierra Forest arriva insieme a Granite Rapids. Destinato al data center, questo chip elettronico è progettato per carichi cloud pesanti.

Intel promuove l’efficienza con il processore Sierra Forest

Questo giovedì 24 febbraio 2022, Intel ha alzato il velo su un nuovo processore. Questo chip elettronico chiamato Sierra Forest è in pieno sviluppo, ma il marchio informa già che sarà uno dei più efficaci sul mercato. Dotato di prestazioni senza precedenti, supporta applicazioni native del cloud. Presenta un’architettura innovativa. La distribuzione dovrebbe iniziare intorno al 2024.

L’efficienza per watt di questo chip soddisfa i requisiti dei clienti hyperscaler. Questo termine comprende infrastrutture che richiedono un’elevata potenza di calcolo. Intel punta su data center e server per questo prodotto. Quest’ultimo apre l’era degli e-core, una famiglia di processori in grado di gestire un’enorme quantità di dati. Offrono un’efficienza eccellente anziché prestazioni pure. Detto questo, la gamma Xeon P-core ha chiamatoRapide di granito continuerà il suo slancio in parallelo.

L’e-core dai bassi consumi e dalla grande compatibilità

Gli E-core non utilizzano un’architettura ibrida come i loro predecessori. Il suo cuore è costituito da un tipo. Per i data center, questa nuova famiglia di microprocessori supporta i carichi di lavoro tollerante con bassa latenza. A livello di presa e rack, la densità rimane ottimale, anche se i consumi diminuiscono.

In termini di compatibilità, Intel rassicura che i chip “efficienza” e-core dovrebbero funzionare senza problemi con gli altri prodotti della gamma Xeon. Le nuove versioni non avranno problemi a cooperare con un’infrastruttura configurata con processori Alder Lake di 12a generazione. Server e data center saranno quindi in grado di aumentare le prestazioni consumando watt in modo parsimonioso.

A lire également  Come resettare un Echo Pop con o senza l'app Alexa?

Altre novità in arrivo per il brand

Durante l’Investor Day, Intel lo indica le prossime ondate di Xeon cercheranno il giusto mix tra pura prestazione ed efficienza. Daranno addirittura vita ad una nuova piattaforma appositamente progettata per il settore dei dati e dei server. I data center potranno disporre di processori il cui consumo corrisponde al carico di lavoro.

IL Lo ha dichiarato anche il CEO del marchio, Pat Gelsinger Sapphire Rapide farà parte di Intel 7. Insomma, i prossimi chip saranno 30 volte più efficienti di quelli attuali. Nel futuro prossimo, Rapide Smeraldo sarà più ampiamente distribuito. L’azienda spera di ottenere lo stesso risultato di “Ice Lake” che ha venduto 2 milioni di unità.